Bike_Trips_7_Tonutti - PAU

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tour Abruzzo


Descrizione dell'itinerario:
Il breve tour iniza a Medulin, nella punta sud dell'Istria. Nella prima tappa, dopo i primi 15 km trafficati per raggiungere Pola, si risale a nord verso Vodnjan (Dignano). Dopo una quindicina di km di strada leggermente trafficata inizia un percorso soleggaito su stradine secondarie tra bassa vegetazione e ulivi e qualche breve pezzo di sterrato. Si giunge a Vizinada, centro di un vasta area di vigneti. Si continua su strade secondarie con un pezzo impegnativo in salita di 5km su fondo sterrato per raggiungere il caratteristico borgo di Groznjan (Grisignana) cinto da mure e con i viottoli in pietra.
La prima tappa, dopo alcuni strappi al 15-17%, termina a Momjan (Momiano) vicino al confine con la Slovenia e dove la lingua utilizzata correntemente è l'italiano per la forte presenza della comunità italiana. 

La seconda tappa inizia con l'incognita del passaggio del confine Croato-Sloveno, in quanto il piccolo confine di Bric risulta chiuso se presidiato dall polizia; ma trovandolo incustodito si passa aggirando la sbarra e proseguendo in Slovenia per circa 5 km di sterrato in discesa. La tappa continua attraversando rapidamente i pochi chilometri di Slovenia (circa 25) con strappi anche impegnativi (intorno al 20%).

Gli ultimi chilometri in Slovenia si percorrono sulla ciclovia D8 che porta fino a Rabuiese. Si attraversa quindi Trieste con pausa in Piazza dell'Unità, e quindi si percorre tutta la costiera triestina; si giunge a Monfalcone che si attraversa su una bella ciclabile fino a Ronchi dei Legionari. Su strada statale si raggiunge Redipuglia, Sagarado, Mariano del Friuli, Villanova, Manzano e Buttrio. Si entra a Pradamano, dove su ciclabile si raggiunge Udine

Tappa 1:  Medulin - Momjan - 97km - 1280 m dsl




 

Tappa 2: Momjan - Trieste - Udine 118 km - 900 m dsl




 

 
Torna ai contenuti | Torna al menu